Scade il 31 dicembre 2016 il termine ultimo per richiedere l’intera rivalutazione dell’assegno pensionistico in applicazione delle Sentenza della Corte Costituzionale 70/2015.
Solo in questa maniera si potrà interrompere il termine di prescrizione quinquennale di eventuali somme spettanti.
Come si può richiedere e a cosa fa riferimento?
La Riforma Monti-Fornero, nel biennio 2012-2013, aveva di fatto bloccato l’adeguamento annuale delle pensioni superiori a tre volte il trattamento minimo Inps.
I soggetti interessati sono i lavoratori che al 31 dicembre 2011 erano titolari di un assegno pensionistico superiore a 1.405,05 € lordi mensili – cifra che sale a 1.443,00 € lordi mensili per l’anno 2013.
Presso le nostre sedi potrai presentare la domanda di riliquidazione e in questo modo interrompere la prescrizione, dalla data di presentazione dell’istanza decorre infatti un nuovo termine quinquennale.

Contattaci

Non siamo attualmente online, lasciaci un messaggio e ti contatteremo il prima possibile.

Sending

 

Log in with your credentials

Forgot your details?

Visit Us On Facebook