Contributo a fondo perduto promosso dalla Banca d’Italia per iniziative sociali, culturali e scientifiche.

AREA GEOGRAFICA: Italia

SETTORI DI ATTIVITÀ: Servizi/No Profit

BENEFICIARI: Associazioni/Onlus/Consorzi

SPESE FINANZIATE: Innovazione Ricerca e Sviluppo, Promozione/Export

TIPO DI AGEVOLAZIONE: Contributo a fondo perduto

PROSSIMA APERTURA | In fase di attivazione

Sono stati pubblicati i criteri e le procedure per l’assegnazione di contributi liberali da parte della Banca d’Italia.

La Banca, nell’erogazione di fondi a titolo di liberalità, osserva principi di economicità, trasparenza, pubblicità, correttezza, imparzialità.
Il Consiglio superiore, in presenza di circostanze di carattere eccezionale (ad es. calamità naturali, eventi di grande impatto sociale), può decidere di concedere erogazioni speciali anche in deroga ai criteri generali indicati nel seguito e all’importo stanziato per le erogazioni liberali.

Soggetti beneficiari

Destinatari saranno tutte le Associazioni, Fondazioni e Istituzioni senza finalità lucro ed enti locali,solo per iniziative di carattere straordinario e di particolare utilità sociale.

I contributi finanziari della Banca assisteranno in via preferenziale le attività concernenti:

La ricerca, la cultura e l’educazione in campi affini alle funzioni istituzionali: economia, moneta, credito, finanza.

Tipologia di iniziative ammissibili

In particolare, la Banca fornirà sostegno a università, associazioni e fondazioni scientifiche per:

-Progetti di ricerca o eventi specifici (convegni, seminari, etc.);

-Programmi di dottorato e master universitari, borse di studio e di ricerca;

-La ricerca scientifica, la promozione culturale, la formazione giovanile e scolastica, fra cui rilevano:“Ricerca scientifica e innovazione tecnologica”;

-Attività di accademie e istituzioni culturali di primario rango operanti a livello nazionale nella promozione e nel sostegno della cultura umanistica, storica e scientifica;

-Promozione a livello nazionale della qualità della formazione giovanile e scolastica;

-Beneficenza, solidarietà e pubblico interesse.

Tutte le domande di contributo dovranno indicare l’importo richiesto e sarà necessario che le richieste siano accompagnate da un piano illustrativo volto a definire con precisione e attendibilità il progetto da realizzare,il piano dovrà essere corredato di preventivi di spesa, nonché di documenti che attestino la presenza di fonti di finanziamento ulteriori, esterne al soggetto proponente.

Verranno prese in considerazione esclusivamente le iniziative che vedano coinvolti più  soggetti che contribuiscono finanziariamente alla realizzazione del progetto.

L’erogazione a favore di un singolo progetto potrà essere al massimo pari a 1/3 dell’intero fabbisogno dell’iniziativa.

Scadenza

La presentazione delle domande è annuale e andrà effettuata tenendo in considerazione che:

-Le domande pervenute dal 1° Gennaio al 28 Febbraio 2015 saranno istruite e decise entro il mese di Giugno,con erogazione nel mese di Luglio;

-Le domande pervenute dal 1° Luglio al 31 Agosto 2015 saranno istruite e decise entro il mese di Dicembre,con erogazione nel mese di Gennaio 2016.

Contattaci

Non siamo attualmente online, lasciaci un messaggio e ti contatteremo il prima possibile.

Sending

 

Log in with your credentials

Forgot your details?